Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare accetti implicitamente l'uso che facciamo dei cookie.  Leggi la Privacy Policy

Prima pagina

Chi siamo

Contatti

Nido d'infanzia

Scuola dell'Infanzia

Collana Qualinfanzia

Scuola Primaria

Ordini

Condizioni di vendita

Mailing list

Links

 

   

SO DISEGNARE E COLORARE

La mia scuola dell'infanzia

Giacomo De Maio

Formato 20x29 cm

ISBN 978-88-96874-88-2

Pagg. 180 - prezzo € 49,00

In questo progetto educativo, consideriamo le bambine e i bambini in quanto “persone”: unici, curiosi e spontanei. Persone che abbiamo il dovere di accompagnare, accudire, amare, rispettare ma non “plasmare” a nostra immagine. Crediamo con estrema convinzione che tutto ciò che apprendono e assorbono, non dipenda solo dal processo di insegnamento e dai progressi ottenuti, bensì il risultato della loro propria opera, delle loro attività e dall’impiego di strumenti e risorse alle quali possono accedere. I bambini costituisco sempre parte attiva nella costruzione, nell’apprendimento del sapere e nella comprensione. D’altra parte l’educatore svolge un ruolo fondamentale nel processo educativo, offrendo e mettendo in campo il contesto e gli strumenti necessari e più adatti all’apprendimento. In questa situazione il bambino diventa protagonista attivo e le attività proposte in questo libro sono del tutto “esperienziali”, immersive sotto molti diversi aspetti. Il libro è integralmente da disegnare e colorare, con cui il bambino può misurarsi in svariate attività. Gli argomenti sono quelli tradizionali che vengono proposti per la scuola dell’infanzia. Allo stesso modo, le attività operative formano le competenze per una positiva esperienza scolastica. Il libro stimola in questo modo il bambino ad esprimersi, a sviluppare una propria e unica personalità, gli interessi e a stimolare la creatività. Questo è un libro che può diventare un diario giornaliero di vita e di attività, proprie degli anni della frequenza della scuola dell’infanzia; infine, il ricordo indelebile delle proprie esperienze e competenze raggiunte. E può assumere anche, alla fine, la valenza di un Portfolio delle competenze acquisite.

La funzione del disegno nella scuola dell’infanzia

Attraverso i disegni, i bambini, ci parlano e spesso ci dicono cose che non sarebbero in grado di spiegare con le parole. Il bambino, se dotato di matite, inizia ad avere una relazione interpretativa sua propria degli stessi oggetti del mondo che lo circonda. Sia lo scarabocchio che, più in avanti, il disegno, lascia qualcosa di sé e può esprimere in modo visibile e durevole l’immaginazione, l’emozione, la sensazione, e il pensiero, quasi come a tracciare una duplicazione del sé. Per queste ragioni, il disegno è privilegiato come mezzo per entrare con semplicità in contatto con il bambino e stabilire con lui una relazione e comunicazione immediata.